Skip to content

Operativi

2 giugno 2017

Navigo. Mezzo steso dietro alla ruota, sento la panca alzarsi e abbassarsi al ritmo delle scie, qualche volta l’intera poppa sollevarsi e poi cadere. Sensazioni dimenticate, sono mesi che non esco in barca.
Anche Pipus ha scordato la barca. Si terrorizza già sul pontile, ieri notte, appena arrivati. Strilla e mi pianta le unghie addosso. Abbracciandomi stretto. Mi ricorda Gatta Pics, faceva la stessa cosa. A bordo, è terrorizzato. Lo porto in cabina, ci mette un po’ a calmarsi, una vita ad addormentarsi. Sempre attaccato a me.
Però ha osservato con attenzione la manovra di uscita, aggrappato. Lentamente, sta guadagnando fiducia, e centimetri di esplorazione del pozzetto.
La giornata è buona, di mare calmo, vento debole da Sud, cielo velato, si intravede cielo blu ad Ovest. Se non fosse la scelta più scontata, sarebbe da andare a Palmarola. E invece vado verso Zannone.
Si sta in pace, all’ombra della spiaggia, si dorme anche, quasi, salvo il piccolo che non s’arrende alla palpebra. Ci vuole un’oretta di futile traina verso Ponza, per crollarlo tra le braccia della mamma.
L’isola capoluogo e’ fitta di barche come in estate piena. Al molo Musco prendono prenotazioni dalle 19… no grazie, a quell’ora voglio la barca sistemata e la doccia fatta. Cerco la mia chiazza al Frontone, la trovo un poco più centrale.
Qui il sole va via per ultimo, la valle incanala perfettamente i venti allineando la poppa a mare, ed il traffico verso la spiaggia passa un po’ più in là. Non solo, ma passano anche dei barchini di ragazze che offrono il proprio corpo in cambio di una birra. Vabbè, ho un po’ esagerato. Non è sempre vero che i barchini passano più in là.
Comunque, nella precarietà del mare, la tradizione diventa regola e subito dopo superstizione, non sarà vero ma ci credo.
Qui, dalle profondità di Senza Parole, partorisco il tender, dopo il riposo invernale. Pompo, varo, accendo. Salpiamo alla volta del paese dei mille colori.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...