Skip to content

40 gradi

18 luglio 2015

La notte in porto, a San Felice, e’ stata turbolenta. Una brezza notturna, che girava attorno alla montagna, cadeva giù in porto, facendo ululare gli alberi e tintinnare le drizze in una sarabanda di rumori. Succede spesso, ma mai così forte. Deve essere il gran calore di questi giorni, il weekend più caldo del millennio, beh forse del millennio no, del secolo, o forse dell’anno. O forse è’ solo che è estate.
Muoviamo verso le otto, sono con i miei amici Pietro ed Emilena, entusiasti di tutto. A terra regna levantino da quattro soldi, uscendo la montagna fa ombra a tutto, poi dopo poche miglia troviamo un bel Maestrale, che mi fa spegnere il motore. 5, 6, 7 nodi e oltre, alla fine. E sono neanche le undici, alle 3 che arriverà’?
Spermaturo, Vardelli e Faraglioni di Mezzogiorno gli ancoraggi, rilegati da frequenti giretti in tender. L’altro lato e’ off limits per la risacca, qui si addensano centinaia di barche, però insolitamente silenziose. Si sentono perfino le cicale.
A sera, per ultimi, muoviamo verso Ponza. Destinazione Frontone, dove la scorsa volta ho dormito alla grande. Però sono arrivato prestino, adesso che ci penso, e quelli dopo hanno innescato delle scenette comiche per trovare un ancoraggio decente. Allora mi viene in mente il mio ancoraggio segreto per giorni affollati, oggi è l’ora giusta, c’è una sola barca, poi arriva anche un trawler. Con quelli del trawler, una coppia carina, ci incrociamo, subito dopo l’ancoraggio, con il tender, alla ricerca di uno scoglio sommerso che entrambi ricordiamo. Lo trovano loro, vicino alla barca, e sono costretti a spostarsi un po’.
Il sole e’ giù da un pezzo, e’ l’ora che il marinaio preferisce, quella che chiude una altra giornata di mare e prelude al riposo. Per festeggiarla, mi tuffo in acqua e lavo via la stanchezza dalla mia pelle.

Annunci

From → Uncategorized

One Comment
  1. It’s actually a great and useful piece of info. I’m satisfied that
    you simply shared this helpful info with us. Please stay
    us up to date like this. Thanks for sharing.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...