Skip to content

Weekend deli morte’

1 novembre 2014

Rinsacco: l’atto di rientrare sotto il piumone dopo essersi alzati, tipicamente nelle domeniche piovose o comunque nei giorni di festa.
Dopo aver trascurato Senza Parole per due mesi, nonostante una ottobrata piena di weekend splendidi, finalmente si è palesata una opportunità. Chiuso un cantiere con 4 ore di anticipo sulla scadenza, prendo PJ e andiamo a mare. Arriviamo comodi per spesa, passeggiata a La Cona e cena da Erminio. Senza Parole si fa trovare in ordine, asciutta e pulita.
Pompiamo di webasto e stufetta, tanto che alle due di notte mi sveglio abbronzato, disidratato e punto da una zanzara risorta grazie al clima estivo.
Stacco tutto, ma dormo comunque male, ho mal di testa. Attribuisco la colpa ai peccati alcolici serali, ancorché modesti, Elisabetta invece accusa apertamente Erminio, bestemmia!
Fatto sta che mi alzo presto, poi torno in cuccetta, alle nove scendiamo a prendere un te, poi mi rispoglio e mi rinsacco: finché non sto meglio non esco.
All’alba delle undici e mezza, staniamo. Giorgio e Marco ci slacciano, usciamo, fuori mi sorprende un mare sbrilluccicante di uno scirocchetto del quale, sotto al piumione, non s’era udita traccia alcuna. E così, randa sia e genoa pure, ancorche’ parecchio sbattenti, che a quest’ora, si sa, lo scirocco smolla.
Dormicchiando al timone, giungo alfine a Zannone, bella come sempre e deserta più che mai. Una smoglia ritmata sulla superficie specchiata dice forse pesce luna. Più tardi combatto un pescetto per un po’, con la canna leggera, e riesce a slamarsi. La seconda volta sono più attento e recupero un allitterato di un chiletto. PJ sbuca solo alla fine, quando chiamo Circomare alla radio, se ne stava rincantucciata a prua a dormire.
Pare che si possa dormire in banchina. Allora lascio la pesca, apro il genoa, spengo il motore e metto la pru su Ponza. La barca sfila via, io scendo in plancetta e pulisco il pesce.
Inviato da Samsung Mobile

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...