Skip to content

Saturo una sega

6 settembre 2014

E’ così, dopo 4 settimane a mare, torni a casa pensando di averne avuto abbastanza, e invece… torni a bordo, con calma, dopo un sabato mattina di pacchia, solo per prendere due cosette che in scooter la scorsa volta non entravano.
Poi la giornata non è così terribile come prevedevano. Quella strana previsione di ponente con la pioggia, che non ti convinceva, è in realtà un ponente e basta, con pioggia si, ma forse solo dietro Terracina nel pomeriggio tardo, il mare è liscio, appena bombato da un ricordo lontano, e quindi non resisti, prendi ed esci, anche se sono le 3, anche se non puoi andar lontano, che stasera sei atteso a cena.
Rosicando, che una Ponza ci stava tutta, magari già solinga e settembrina come piace a te. Consolandoti con due illusorie lenze a mare, una alta, una bassa, ma con poca convinzione. Tanta poca che alla fine non resisti, almeno il genoa lo devi dare, e allora ti impegni nella traina a vela. C’è gente che passa il tempo a girare intorno alle boe, tu non puoi girare attorno al Quadro?
Si soffre nel tratto estremo, in poppa, poi si scende in velocità lungo la caduta di Levante. Non si può chiedere troppo a questa pesca, tipo di prendere veramente dei pesci, infatti quando la canna parte, ti trova impreparato, con il nero che sale su Terracina, il vento che è salito e la cintura che è slacciata. Metti PJ al timone, afferri la canna che la fuga è già finita e il pesce già andato. Se era pesce davvero, ma pensi di si, che a 5 nodi a 21 metri è difficile arranfare il fondo. Chissene. Tiri su, scendi fin quasi a terra, viri e il bordo ti scodella diritto in porto. Fai lo slalom tra sub, gommoni ed educatissimi ragazzi in Laser, per tenere tela fin che puoi, poi accendi, ammaini e rovesci i parabordi di fuori, lasciando il timone a PJ per la consueta scuola guida fino all’ormeggio.
Ti basta poco, per segnare un altro giorno a mare.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...