Skip to content

15 – Da Villasimius a Cala Giunco

16 agosto 2014

Il ristorante – albergo Stella d’Oro si è confermato una onestissima scelta per la nostra cena di ieri, al ritorno riescono anche a trovarci un taxi, che costa solo 10 euro, in pratica spendiamo la metà che in pulman.

Al mattino il vento è calato del tutto, mi alzo presto con la frenesia di fare le ultime cose per preparare la barca alla traversata verso Marettimo. Controllo i siti meteo: Lamma, Meteomar, Telemisura per la diretta sulle boe oceanografiche. Faccio acqua, butto la spazzatura, cambio le pile alle torce, sposto l’ancora di rispetto dalla sentina, ogni volta che prendo mare sto in fissa che possa sfondarmi il fasciame. Poi cucio la capottina variamente smandrappata, con l’aiuto della macchinetta Easysticher che non sapevo usare fino a che non l’ho visto fare a Roberto e Tita. E di PJ, ovviamente. Che da par suo, non partirà senza aver fatto l’ennesima spesa del fresco, la laundry di lenzuola e biancheria e colazione al bar.

L’accompagno, pago il porto, compro i piombi al Maestro, poi con Roberto vediamo il meteo aggiornato. Lui mi suggerisce di partire domattina alle 4, un’onda di relativa calma dovrebbe portarmi a destinazione, mentre se parto oggi alle 12 nella notte dovrei beccarmi un rinforzo di Forza 5 e mare sopra 1.2 metri. La cosa mi seduce, anche perché potrei evitare, forse, la notte intera in bianco.

Comprata! Usciamo dal porto, facendo gasolio in serbatoio e tanica, per non aver più pensieri.
Fuori, piano piano, è riuscito il maestrale di ieri, ci ridossiamo andando verso Est, un fazzoletto di genoa basta per fare 5-6 nodi.
Ancoriamo a Cala Giunco, dietro al porto, in pratica. Acque azzurre e spiaggia bianca. L’ideale.
Non per PJ, che soffre a star ferma. Alla fine, devo tirar giù il tender e portarla a terra a passeggiare, manco ciavessi il cane… però la spiaggia qui e’ eccezionale, sabbia fine, mare cristallino, distese di sabbione dietro gli ombrelloni, per giochi a perdita d’occhio… finalmente possiamo illuderci di stare ad Anzio!

Stasera cena a bordo di Aonami, per i saluti finali, loro verso Nord, noi verso Est, verso quel paese orientale che e’ la Sicilia.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...