Skip to content

The day before

1 agosto 2014

Odio andare in vacanza, odio partire. È proprio il divenire che mi affatica. Preparare la partenza, mentre si deve ancora chiudere con il lavoro. Capitera’ a tutti, ma forse solo io ho la pretesa di partire immediatamente dopo aver finito.

Quest’ anno mi sembrava di non potermi muovere senza una nuova cucina, un nuovo gennaker, un telefono funzionante e un satellitare. Tutto all’ultimo, tutti drammi.
Ultimo, il satellitare. Globalstar. Arriva mercoledì. In tempo. Lo accendo, prende ma non chiama. Va attivato, spedendo un modulo che nella confezione non c’è. Ma non faccio in tempo a protestare, che il telefono si rompe. Display cadavere. Cazzo. Parlo con il venditore, Umoobile,online. Non ho molte speranze, se lo rispedisco in riparazione, non potrò usarlo quest’estate. Alla fine, ho solo una speranza: Intermatica. Provider e gestore credo di tutti i satellitari italiani, è a Roma. Umoobile mi ci indirizza, vado, mi cambiano il telefono e addirittura me lo attivano.

Oggi, dopo qualche falsa partenza, riesco a fare la fatidica prima chiamata, dal terrazzo di casa a PJ al piano di sotto.
E improvvisamente anche il Samsung con cui scrivo, riesco a riempirlo con tutti i 1800 contatti che avevo sull’adorato BB. Tutto va magicamente a posto, solo che sono le otto passate ed e’ tardi per muoversi da Roma. Niente Erminio.

Zen Sushi, e domattina si parte presto.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...