Skip to content

Day cruise

21 settembre 2013

Stretti tra un invito a cena al venerdi e la scampagnata della domenica, eroici stiliamo un programma per dare completezza ad un weekend altrimenti denauticizzato.
La sveglia, naturale, alle 6 e mezza. Indispensabile per compiere in scioltezza i 90 km che ci separano da Senza Parole. Ben 5 ore abbondanti di riposo, che integriamo durante il viaggio. A turno.
La destinazione: Zannone, boa naturale, alla distanza giusta, se si salpa entro le nove e mezza. Si fa in tempo ad arrivare per pranzo ed a rientrare con il Ponente del pomeriggio.
Lo scopo, stavolta e’ esplicito, a sprezzo della scaramanzia pescatoria, che dichara innocue veleggiate, augurandosi invece spietate mattanze. In particolare ci vorrebbe una lampuga, per riprovare gli spaghetti all’acqua pazza che ci sono tanto piaciuti. Va tutto cosi’, tanto che questo post potevo pure scriverlo da casa.
Quello che non avrei potuto scrivere sta in qualcosa che occorre esserci per viverlo. Il caldo, nella prima giornata d’autunno. Il cielo, finalmente visibile sopra di noi, ai lati della randa, che mi sono ostinato a non mettere il tendalino, da cui, appunto, il caldo. La poca gente per mare: vele d’annata, qualche pescatore, qualche lazziale in gommone.
La lampuga che abbocca alla canna leggera, con il filo da 5 libbre, pare un tonno di 10 chili: ritorno indietro, recupero i km di filo che ha srotolato, la porto sotto mentre PJ prepara il coppo. Altre compagne lampughe vengono a vedere la scena, lo fanno sempre, tanto che qualcuno usava lasciarne una fissa a mare mentre calava altre lenze per pescare le nuove. Poi arretro con il corpo, per portare il pesce sotto lasciando piu’ filo possile fuori. Alla fine s’avvicina da sola, saltando nel coppo di PJ ed e’ fatta.

Verso le due e mezza devo riposarmi, non mi sono mai fermato. S’e’ appena stabilito un poco di vento da ovest. Tiro su la randa, apro il genoa, dico al pilota di portarmi a casa e mi stendo un po’.

Annunci

From → lampuga

2 commenti
  1. Massimo permalink

    Curioso…..
    tra la cena di venerdì sera e la scampagnata domenicale prefissata il mio weekend nautico è invece saltato.
    Buonvento a te che che ne hai potuto godere.Questo periodo per veleggiare è assolutamente fantastico. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...