Skip to content

Pompa! (Un post tecnico)

28 giugno 2013

Da settimane mi angustiava la pressione dell’acqua su Senza Parole. Quando aprivo il rubinetto, c’era una bella pressione, poi scendeva, fino a che la pompa non partiva. Come se il pressostato fosse tarato troppo in basso. Ti pare? Sara’ un problema di calcare…

Ho smontato il rubinetto del lavabo, della doccetta, le doccette, i rompigetto. Ho eliminato ogni traccia di bianco, tipo la pubblicita’ di Calfort, e senza far uso di anticalcare economici.
Pero’, andava sempre peggio. Istruzioni della pompa: se il funzionamento e’ intermittente vuol dire che ci sono perdite di carico nel circuito. Meditavo di lavare tutti i tubi con disincrostante.

Poi, la scorsa volta, ho cominciato a sospettare una bolla d’aria. Meditavo di installare uno sfiato, un jolly. Un po’ restio, nessuna barca lo monta. Poi ho spurgato tutta l’aria attaccando la manichetta di banchina alla apposita presa, niente, stessa cosa. Pero’ i getti sembravano puliti, con l’acqua diretta.

Allora ho iniziato a guardare con sospetto il vaso d’espansione, un oggetto di plastichina probabilmente cinese, che misi qualche anno fa al posto del vecchio originale che perdeva. Un rumore di sciaquettio mi insospetti’: sostituire. Gia’ che ci sono, ne metto uno piu’ grosso.

Ordino lunedi’ on line, su un sito che deve essere defunto (mondomare, palermo), dato che ancora mi deve arrivare la mail di conferma ordine.

Alla fine, ieri, faccio il giro dei termoidraulica di Roma e lo compro su piazza: bello, solido e grosso.

Arrivo in barca oggi, lo monto in un biz, e… va come prima. Posso lasciare la doccina aperta, smontata con il tubo a nudo, e la pompa non attacca.

Cazzo cazzo.

Riprovo tutto, dal Viacal allo spurgo. Alla fine, mi arrendo. Smonto il quadretto con la pompa, il vaso, il filtro. Remotizzo l’alimentazione con un cavo volante. Cosi’ facendo riesco ad accedere al pressosotato (ti pare che lo fanno regolabile? sara’ hardcodato in fabbrica).
C’e’ una vite per togliere il carterino, buon segno. Dentro: due contatti e una vite (vedi foto). Ma cazzo. Apro l’acqua, giro la vite, a stringere. La pompa va filata, l’acqua sgorga copiosa e io mi riposo scrivendo questo pregevole pezzo di Tecnica Vera.

Annunci

From → Uncategorized

One Comment
  1. Anonimo permalink

    E io che dal titolo speravo finalmente in un bel porno-post!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...