Skip to content

Lamma Pesca

22 giugno 2013

Apro gli occhi nel chiarore del sole che deve ancora sorgere. Esco, per sporgere la mia estremita’ anteriore fuori bordo. No, non dico il naso. E no, non e’ nemmeno la pancia, almeno ora, forse tra poco.
Guardo a Levante, se vale la pena scattare una foto-sveglia per illuminare le bacheche delle genti di terra. Ma il sole non c’e’ ancora, niente rossori di nota, torno giu’ a reimbustarmi.

Siamo arrivati ieri sera dopo cena, con PJ, per un weekend di pesca:

“Stavo pensando dove andare a pesca domani…” mi fa prima di dormire.

“Eh, brava, ma tocca vedere. Hai studiato le carte di Lamma-Pesca”

“Ci sono anche le carte di pesca??”
“Certo, ci sono le mappe, con i colori, che danno le previsioni di pesca nelle varie zone…”

“…”
“…”

“…io pero’ volevo andare a pescare a Palmarola…”
“Eh, domani vediamo Lamma Pesca che dice”

Narrata la favola di Lamma Pesca, s’addormenta serena e, devo dire, io pure.
Alle sette mi alzo definitivamente, metto su il caffè esco e analizzo coscienziosamente il meteo. Insomma, guardo fuori. C’e’ aria da Maestrale, in porto fischia, ma qui non si sa mai, che scende dal Monte Circeo e accelera. Il cielo e’ grigio velato, il mare scuro. Un insieme di particolare tra loro incompatibili, specie a giugno, che mi fa riflettere sulla Irripetibilita’ delle Giornate. Caro ilmeteo.it, hai voglia a mettere mezzo sole e mezza nuvola, questa e’ una giornata che non avrei saputo immaginarmi, non foss’altro perche’ non e’ mai capitata prima. Maestrale dalle 7 di mattina, con tempo grigio e mare calmo, nel primo giorno d’estate. Roba da non credere, come incontrare un esquimese a cavallo a Campo de’ Fiori.
Comunque, il tempo mette voglia di lavoretti. Lavo la coperta, faccio acqua, accorcio il cavo 220V, ora che le terze file in banchina sono un ricordo del passato. Prendo le misure di un legno da rifare, medito altri spostamenti e alleggerimenti (quest’ancora di rispetto nel gavone di poppa, sara’ 4 anni che non la do… Non potrei seppellirla in sentina? Ora leva solo spazio al pescato).
Poi PJ si alza, e’ colazione, spesa e obolo settimanale pagato allo ship chandler locale, come resistere alle nuove tovagliette gommose?
Si salpa, alfine, felici di questo meteo novembrino. PJ si schiera con doppio cuscino e copertina in pile, roba da pazzi, che fino a ieri a Roma si schiattava di caldo.

C’e’ aria, do’ randa e solo un pizzichino di genoa. Bastano a fare 8 nodi. Prua su Palmarola (anche se non ho visto ancora Lamma Pesca…), poi il tempo grigio mi fa preferire Ponza.
Sale a bordo un tombarello, frettolosamente battezzato allitterato, adesso vedremo di che sa, temo saporacci.
Doppiamo Gavi, mi allargo ad evitare il ristagno di sottovento, poi orzo e punto terra: Cala Gaetano. A quest’ora saranno tutti arrivati ed essendo la piu’ lontana dal porto penso sempre che sia la meno soggetta al passaggio di motoscafi.

Al margine d’una chiazza calma nel turbinare delle raffiche ancoro Senza Parole. Ancoraggio a prova di pranzo e lunga pennica, inusuale per me.
Mi sveglio un po’ sversato, calo il tender che fa ancora un po’ d’acqua nonostante le riparazioni chirurgiche. Adesso gli spremo un tubo intero di sikaflex sulla giuntura e vediamo che dice.

Verso le sette PJ ha un attacco di anegozite, sfuma il progetto di tenere lo stesso ancoraggio 36 ore. Pianifico di mettermi nel bordello di Frontone (ociao, ociao) e di sbarcare in porto tenderizzato. Per ora PJ timona, io scrivo. A domani.

Annunci

From → PJ

3 commenti
  1. Anonimo permalink

    Grazie per i tuoi racconti del mare e delle isole che tanto amo! Un abbraccio
    Roberto

  2. Elisheva permalink

    non esisterà lammapesca ma ho trovato meteopesca.com (sito per programmare “la tua giornata di pesca” in base alle condizioni meteo, mare e calendario lunare)…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...