Skip to content

Come raddoppiare le catture, dimezzando la fatica

21 gennaio 2013

Ovvero il diario di bordo della crociera di quest’estate, riveduto e corretto un po’. Cose che si fanno d’inverno, con calma, facendo un po’ tardi una sera in cui si sta da soli e il mare e’ lontano.

Troverete notizie di Porto San Paolo, Tavolara, Cala Napoletana a Caprera, Porto Madonna, Lavezzi, Anse d’Arbitru, Rondinara, Isola Rossa, Asinara, Stintino.

Oltre a mantenere le promesse del titolo, la lettura integrale di questo PDF vi permettera’ di sapere dove ormeggiare in calette belle e solitarie in Sardegna e Corsica, come essiccare i filetti di tonno, come riconoscere i malfunzionamenti del motore dal rumore che fa ed anche come curare alcune malattie femminili che rischiano di portare rapidamente alla morte o comunque a future rotture di coglioni.

Pasquale Scacciatracine, un commerciante di lumache trevigiano, dopo aver letto questo PDF ne ha inviato il link a dieci suoi amici. Il giorno dopo ha vinto la riffa del bar sottocasa ed e’ finalmente riuscito a superare la timidezza e ad uscire con la cassiera tettona.

Ercole Zambuto, invece, dopo essere capitato su questa pagina per caso ed aver immediatamente spinto il tasto ‘back’, ha avuto entrambe la mani mozzate da una lastra di acciaio misteriosamente piovuta dal soffitto. E si era appena comprato i guanti.

Fate voi.

Annunci
2 commenti
  1. Floriana Flores permalink

    Già l’introduzione mi ha fatto sbellicare dalle risate 🙂

  2. Cecilia permalink

    Il tuo diario, oltre che istruttivo (per noi comuni "terricoli"..) e’ veramente divertente, complimenti !!Aspetto il prossimo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...