Skip to content

Gita fuori porta

25 febbraio 2012
Img-20120225-00330

Il porto di San Felice mi sveglia alle sette e mezza… Ieri la mia macchina era l’unica nel parcheggio, ora in confronto c’e’ una piccola folla di pescatori locali, barchini muniti… il sanfeliciano, nato contadino, si si spinge a mare solo quando e’ il momento giusto: questo deve essere il periodo della raccolta dei calamari. Io invece persisto nella solita traina che non da’ frutto alcuno, se non posidonia e rametti marroni, acciuffati a piu’ riprese sui fondali tra i 15 e i 20 che circondano Zannone.
Ben altra sorte avrei meritato, dopo aver navigato a lungo al mattino presto, gelandomi quando le nuvole ghiacciate oscuravano il sole. Sicche’ verso le 2 e’ ancoraggio a Cala Inferno, cibo e sonno (il webasto concilia).
Al risveglio, mi allungo verso la banchina, alla quale solitario mi affianco, a fronte di esplicito permesso delle Autorita’ portuali.
Senonche’ a ora di cena sentiamo delle voci, e’ un motorsailer a due alberi che ha provato a mettersi poppa in banchina dietro di noi. Allungo le cime e gli permetto l’ormeggio all’inglese. Un altro lo vedo in rada: 3 barche, una folla, non ci si puo’ piu’ venire…

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...