Skip to content

4-Casa mia

27 novembre 2011
Img01717-20111127-0916

Tetto mansardato, terrazzino, vista su un grosso oggetto chiaro, attrazione del luogo: appena ho visto questa stanza non ho esitato a farla mia. Era stata data per errore a 2 surfisti della brigata, ma per due e’ piccola, poi loro lamentavano che non c’e’ il frigo, la TV, la cassetta di sicurezza… E anche di essere risvegliati all’alba dagli uccellini.
Io mi sveglio all’alba lo stesso, ho pensato e poi che tristezza lamentarsi degli uccellini! Se la vedi questa sembra la classica casetta da appendere ad un albero, con la sua porticina stretta, tutta di legno. E infatti ci sono circa un milione di nidi ed e’ un pigolio continuo (forse se adottassi un gatto?).
Mi sono cosi’ amminchiato nella osservazione della casa perche’ da ieri l’ho abitata parecchio. Dopo il surf, mi sono un po’ allungato sul letto, dormicchiando, poi aperitivo ai carretti sul lungomare… Poi non mi reggevo in piedi, altro sonnellino. Alle otto e mezza raggiungo gli altri al ristorante, ma non va, sudo, mentre lo chef (italiano…) racconta i piatti io decido che non ho proprio fame, anzi nausea e allora torno in branda dove non mi alzo fino alle 6,30 di oggi. Penso di aver avuto una botta di fatica, perdita di sali minerali, fuso e sonno, che mi ha dato anche un po’ di febbre, forse. Oggi sto meglio, ma non al 100% e non so se faro’ surf. Intanto, attraverso la precaria connessione dell’albergo e la corrrente del surf-shop di Edvan Souza, mio personale fittavolo e surfista di livello mondiale, sono riuscito a immaginare come arrivare ad Antigua. C’e’ un volo di Air Caribes 2 volte a settimana che da Belem, 1300 km a nord di qui, porta ai Caraibi. Prezzo alto ma praticabile.
Belem e’ una delle 2 citta’ sul Rio delle Amazzoni, potrebbe anche valere la pena fermarsi.
Più tardi, mi addormento ancora. E’ ufficiale che prendo un giorno di riposo. Sto in camera, leggo Le avventure di Huckleberry Finn, regalo di Adriano, finche’ verso l’una mi decido: farmacia.
Termometro, aspirina e Centrum select. Risultato: 37,7. Ciavrei giurato. Non ho sintomi, se non spossatezza e mancanza d’appetito… Pero’ per mandar giu’ le medicine gradisco yogurt, schiacciatine “Napolitano” e formaggio “Parmesano”.
Boh. L’umore e’ nero, il “che ci sono venuto a fare?” sale naturale. Razionalizzo, penso che star male fa pensare grigio, resto a letto, a tratti riesco a collegarmi al Wifi, che pero’ sputa fuori 1Mps soli e solo quando lo dice lui, leggo, navigo con il BB e ascolto questa musica che arriva da lontano, qualcuno instancabile canta e suona con la chitarra, alcuni sono pezzi noti brasilianizzati, mi pare anche i Clash, ma forse e’ il delirio.
Vabe’, ho 38,2 e comunque non sto male, solo preferisco stare steso… Adesso ci vorrebbe che i lettori del blog esprimessero tutti un pensierino positivo per il sottoscritto, altrimenti sai che palle se continuo a raccontare del mio letto?

Annunci

From → Uncategorized

12 commenti
  1. diego permalink

    Non mollare!!!

  2. Gianni permalink

    Qui ti si legge e ti si pensa, ma fino a ieri non mi funzionavano i commenti…In bocca al lupo!

  3. Forza forza…pensa che alla fine e’ sempre meglio avere la febbre sulla spiaggia in mezzo agli uccellini che a Cinisello Balsamo. Io dal fuso non mi sono ancora ripreso, sto dormendo 4 ore a notte, tra un po’ faccio il botto, in perfetta coincidenza con l’inizio della parte lavorativa del viaggio. Saluto

  4. resisti che da qui ti leggiamo in tanti!

  5. Francesco Palombelli permalink

    <div><font size=2 color=navy face=Arial> Beh, che dire: grazie a tutti, stamattina mi sento gia’ meglio!</font></div>

  6. Yossarian permalink

    Ripigliati, vai subito in acqua che non stai lì a mettere i rayban ai girasoli e bevi (acqua) il doppio di quello che penseresti necessario. Il tema per me è esaurimento da disidrataziun

  7. bino permalink

    Che te sei magnato/bevuto, fratè?

  8. Francesco Palombelli permalink

    <div><font size=2 color=navy face=Arial> Niente di particolare, Bru’.</font></div>

  9. Soreta permalink

    Tutto nella norma!!! Nausea e spossatezza normali. Leggevo di tutta quella frutta sporca del primo giorno e facevo il conto alla rovescia… Rilassati pensa positivo e magari prendi un antibiotico!!!

  10. oltrelastoria permalink

    Lusingatissimo per la scelta del libro :-)Inizio a preparare quello nuovo???

  11. energienuove permalink

    So totalmente d’accordo co Soreta. Aperitivi con ghiaccio, frutta zozza, finger (degli altri) food, hanno probabilmente richiesto troppo e tutto insieme alla tua flora batterica. Quindi relazionaci, sullo stato del tuo apparato digerente, bilancio tra dare e avere ecc. e su questo si apra un pubblico dibattito.

  12. Francesco Palombelli permalink

    <div><font size=2 color=navy face=Arial> Manderovvi foto giornaliere di quanto produco.</font></div>

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...