Skip to content

Era il pesce della vita

17 luglio 2011
Img01121-20110717-1900

Combattuto un’ora, dopo aver ammainato gennaker, girato la prua a inseguirlo, prima che il filo finisse. Portato quasi a vista un paio di volte, ne ho intravisto il chiarore, alla fine ho cominciato a pomparlo, vedevo il filo rovinarsi… E alla fine ha ceduto, poco sopra il cimino.
Tonno. Non di 10 kg. No no no.

Annunci

From → pesca, Uncategorized

3 commenti
  1. santippe permalink

    mehh

  2. Roberto Minoia permalink

    uuhhhh… Io ci sono abituato (per mia incapacità, più che per le dimensioni delle prede).Però mi è successo un paio di volte di sentire proprio qualcosa di attaccato che doveva essere così grosso… Ogni sforzo in quel caso è inutile. Capisci già che non puoi far nulla per arrestare la sua corsa

  3. Francesco Palombelli permalink

    <div><font size=2 color=navy face=Arial> Anche a me e’ successo, ma questa volta ero riuscito a tenerlo attaccato e a seguirlo. <br>Ho comprato una canna più grossa (cit.).</font></div>

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...