Skip to content

Da Palmarola a Ponza sotto gennaker

7 maggio 2011
Img00673-20110507-1656

Un classico. Che oggi non voleva saperne di uscire dalla calza… Aspetta, non ho cazzato la mura… Non va… Sara’ che ho voluto gia’ puntare la scotta, per risparmiarmi i su e giu’ da poppa a prua (non sono solo, ma le mani sulle scotte meglio che le metta io)? Neanche a scotta mollata va su. La cimetta guida e’ allineata e tesa? No aspetta, va su a spirale, ecco adesso e’ in linea… Provo su ma non va si raggomitola su se stesso a tre metri d’altezza e non va oltre. Fare su e giu’ non cambia la situazione. Alla fine, uso il metodo Coleman, abbraccio la vela con la sinistra e la tengo giu’ bella tesa, con la mano destra intanto mando su la calza… Che fila diritta fino in testa, la vela sbatte, corro giu’ a poppa, tolgo gas, cazzo la scotta, mollo la mura e quindi filo liscio a gennaker sparato e motore, finalmente, spento.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...