Skip to content

Capo Teulada

12 agosto 2010
Img01174-20100812-1843

Giovedì 12 agosto, giorno 19.
Porto Pino si manifesta al mattino nella versone ‘lago calmo’, tipica delle giornate di bel tempo. L’acqua immobile lascia scoprire ogni dettaglio del fondale di sabbia candida.
Abbiamo potuto apprezzare anche la qualita’ delle acque del canale e delle lagune retrostanti, di solito pozze putride, qui cristalline e ben tenute. Le banchine ospitano ordinatamente barche da pesca locali, gommoni e piccoli motoscafi. A terra, un piccolo chalet-baretto, sommerso dai pini, qualche gioco per i bimbi, musica proveniente da qualche parte. E poi l’essenziale, un ristorante, un tabaccaio edicola e poco altro. Matteo, Belinda, Andrea e Carla si sono scelti un gran bel posto dove stare.
Aspettiamo le brioche ordinate ieri al motoscafino dello scuro locale, decido di fare un giro a pesca a Punta Menga, non prendo nulla, al rientro 2 cornetti e la Repa ci sono costati 9 euro, vabbe’ che volevamo incetivare l’imprenditorialita’ giovanile locale, ma insomma…
Quindi prua su Capo Teulada, scendiamo ancora a Sud, ma per poco, stiamo per iniziare la lunga rotta verso Est che ci riportera’ a San Felice Circeo.
Porto Zafferano, Porto Scudo, Porto Tramadzu, Pixinni… Il golfo di Teulada scopre le sue meraviglie fatte di acque chiare e baie profonde. A Zafferano molta gente, sempre un centesimo di quella che potrebbe ospitare, ma dieci volte quella del 1998. Siamo più ricchi o e’ la Sardegna che s’e’ organizzata? La seconda, direi.
Il cielo e’ velato, cosi’ mi infilo la maglia a maniche lunghe, calo a mare la canna con il monel e si naviga, si naviga, che il mare e’ ancora buono e a Teulada non val la pena fermarsi, che il porto non ha neanche un alimentari. Scorre Capo Malfatano, altre insenature, poi Capo Spartivento, piccolo Horn di questa piccola avventura familiare, e mi voglio immortalare qui, preso dai miei pensieri.
Ancora calette, si vede della terra con dietro gli alberi delle barche, e’ un’isola, piano piano poggiamo, tenendoci larghi che il fondo sale, la costa si abbassa. A 2 miglia dalla torre di Nora, nostra destinazione per la notte, rallento e recupero la canna. Indosso la cinta apposita e vado su regolare, con qualche accelerazione a sentire se per caso ho sporcato la lenza. A frizione stretta sento la botta improvvisa, ho preso! Mi sembra incredibile, cosi’ a mezz’acqua, dopo 4 ore di traina, proprio mentre tiravo su… E’ un denticiotto piccino, quel che serve per la nostra cambusa un po’ scarica, non vediamo un supermarket da un po’…
Proviamo ad ancorare nella cala Ovest, ma e’ desolata ed esposta alla brezza di mare da SO. Maria mi convince ad andare nella cala Est… Sarei contrario, dato che domani alle 9 da F4 proprio da Est… Ma in effetti questa ospita diverse barche, c’e’ una bella spiaggia ed e’ senza dubbio a questa che il 777 si riferisce dicendo che e’ molto bella. Mi riparo sul lato NE, almeno il grecalino della notte me lo risparmio.
Per aperitivo, apriamo il mitico Capichera, cosi’ ci consoliamo dei pensieri terricoli che ci ha fatto venire aver rimesso la prua ad Est.
Poi dentice al sale, contorno di pomodori e cipolle al forno. I gatti giocano, Lulu’ ha imparato ad arrapicarsi sul boma, si infila nella sacca della randa e ci sorveglia da sopra. Bonnie sta fissa sopra la cappottina e quando passa qualcuno affonda dei cazzottoni in testa da sopra la tela, Pics osserva le figlie da sotto e Billo fa la consueta ronda intorno alla barca.

Annunci

From → Uncategorized

2 commenti
  1. Anonimo permalink

    ..e sei pure partito presto stamattina ho visto!!! cos’è il dentice era avariato e ti rigiravi in cuccetta???

  2. Francesco Palombelli permalink

    Dentice ottimo, la spiegazione alla prossima puntata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...