Skip to content

Porto Pino

11 agosto 2010
Img01168-20100811-1312

Mercoledì 11 agosto, giorno 18
Ok, il porto di ieri e’ stata una sola. Ma dormire, nonostante il maestrale, attaccati ad una banchina di cemento pieno grande come una campo di calcio e alta mezzo metro più del bordo libero di Senza Parole diciamo che offre una certa sicurezza…
Al mattino un gentile guardiamarina passa tra le barche per avvertire che alle 9 sara’ fatto brillare un ordigno in posizione 38 55 0N 008 26 0E. Occorre tenersi a 4000 mt. Vabbe’, mi preoccupo, sembra quasi che il punto sia qui sotto, invece e’ diverse miglia. Sud di Capo Sperone.
Un’occhiata ai siti meteo, la passata di maltempo arrivera’ venerdì e sabato, sembra non severa quaggiu’, speriamo che poi si rimetta in pieno.
Preparo le cime a doppino per uscire, andiamo verso Porto Pino a trovare Matteo, Belinda e Bianca, stasera dovremmo cenare da loro.
Ancoriamo davanti alla spiaggia di casa loro, scendo in tender a prenderli, andiamo a fare un giro dove la sabbia e’ bianchissima e c’e’ la duna più alta d’Europa, o forse dell’Iglesiente, non so, le statistiche, si sa, sono manipolate. Comunque bella, sabbia pulita, che non scotta i piedi, bianchissma, soffice… insomma tipo Anzio. Dice ma ad Anzio non ci sono le dune? Ma che ne sapete voi, a Torre Astura ci sono delle dune che in Sardegna se le sognano.
Vabbe’, pranzetto, finalmente qualcuno gradisce il mio tonno insalamato (questo e’ meno salato, peraltro).
Il pomeriggio vola rilassato tra chiacchiere e bagnetti. Riaccompagnamo i nostri ospiti e attendiamo al ridosso di Porto Pino che ci vengano a prendere per la cena. Intanto compulso i vari meteo… Domani e’ ok, venerdì non capisco bene se ho una finestra opportuna e sopratutto voglia di fare 33 miglia da Teulada a Cagliari per passare il maltempo previsto per venerdì pomeriggio e sabato in citta’ anziche’ appeso nel desertico porto di Teulada.

Annunci

From → Uncategorized

One Comment
  1. Anonimo permalink

    finestrella, anzi abbainosabato apri l’ombrello, passa il fronte con sguazzi e circolazione da sud, poi mi spiace dirti che domenica e lunedì il vento dovrebbe "tornare indietro" e darti grecale, ed il mare prevedo sarà merdoso, perché lo scirocca l’avrà prima fatto montare non poco.. tieni duro fino a mart/mercol perché poi si dovrebbe rientrare a regime ma il rischio di una luuuunga smotorata partendo da Cagliari o al massimo Villasimius su mare morto per rientrare alla base lo vedo plausibile (francamente non ti consiglio da oggi a domenica di uscire dal ridosso di Villasimius e se proprio hai voglia di navigare prendendo secchiate in faccia resta "nel golfo")

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...