Skip to content

Il fuoribordo sul tender

5 marzo 2010
Img00341-20091206-1435

> Considerazioni estratte da una mia
risposta su VeLista, a futura mia personalissima memoria:

“Io la gruetta la avevo e dopo un annetto l’ho eliminata. Certamente
avevo un motore ben piu’ pesante di un 2cv pero’ per come era fatta era
un oggetto inutile. In commercio ce ne sono diversi tipi, a me avrebbe
fatto comodo una di quelle con la base fissata sula coperta, belle
solide e con buono sbraccio e invece l’armatore precedente ne aveva
attrezzata che si fissava soltanto al balcone. Il risultato era che la
leva era esagerata e non si riusciva a fare veramente forza, diventava
qualcosa di utile solo per appendere temporaneamente il motore o
assicurarlo che perche’ non finisse a mare. E comunque occorreva essere
in due, cosa che ritengo sia semi obbligata con qualunque tipo di
gruetta, giacche’ se lasci penzolare liberamente il fb questo e’ facile
che si metta ad oscillare e a sbattere a murata.
Ora faccio tutto da solo, prima mi preparo il tender legato in modo che
presenti la poppa contro la plancetta di poppa della barca. Poi stando
in piedi sulla plancetta allento i morsetti, sollevo il motore dalla
tavoletta sul balcone, mi giro e lo appoggio direttamente sullo specchio
di poppa del tender. A quel punto con calma lo lego e stringo i
morsetti, stando seduto sulla plancetta di poppa con le gambe a mollo.
Fare tutta l’operazione stando a bordo e non sul gommone garantisce una
migliore stabilita’. E fare tutto da solo evita quei passaggi comici tra
persone traballanti che si vedono spesso…
Se proprio ho qualcuno a tiro che mi puo’ dare una mano, evito di legare
il tender e facendolo stare in piedi bello alto, gli faccio tenere in
tiro la cima di prua del gommone contro la poppa della barca, che e’ il
segreto per far funzionare questo sistema.
In piedi bello alto perche’ altrimenti la cima di prua finisce tra le
scatole.”

Annunci
4 commenti
  1. MaxT permalink

    Il 411 è mitico per la sua poppa. Anche io mettevo il fuoribordo da solo con il metodo che usi tu. Ma questo lo puoi fare solo su ‘quella’ barca che ha una plancetta davvero bassa sull’acqua.

  2. Francesco Palombelli permalink

    infatti io non capisco tutti quelli che girano con barche diverse :-))

  3. bino permalink

    Senza Parole, l’eta’ avanza, metti il paranchino, senti a zio….

  4. Francesco Palombelli permalink

    Ah ah ah! Diciamo che non lo metto apposta per tenermi in allenamento. Eppoi per comprare una cosa che funziona veramente dovrei ingombrare mezza poppa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...