Skip to content

Ore 19,30

9 maggio 2009
Img00754-20090509-1921

Rada di Ponza, una curiosa manifestazione della sintesi tra pesca e vela.
L’aliscafo e’ andato via alle 19, la banchina e’ ancora mezza vuota, ma abbiamo il tender giu e si fa prima a restare alla ruota che a mettere giu’ parabordi cime passerella eccetera. Incredibile. Un decimo delle barche dell’altra volta, forse anche la presenza dei pontili smagrisce parecchio il numero di chi resta im rada.
 
Ora aperitivo e pizzeria ponzese, poi presto a ninna che domani voglio andare a vedere se trovo una riccioletta come quella dell’altra volta.
Ah oggi passata classica a Lucia Rosa. Primo giro, solo per ricordarmela. Secondo, tiro a bordo un barracuda. Terzo, ne abbocca un altro.
Gia’ i miei pensieri correvano a quanti ne volevo fare prima di fermarmi. Mai farsi prendere da queste riflessioni, il pesce si slama sotto bordo e se ne va.
Penso: ora avverte gli altri, posso anche andarmene a casa. E infatti provo altri n giri, al contrario, veloce, piano, di taglio, ma niente.
Neanche un’altra toccata.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...